• Carne di agnello a Firenze

    Dai più scrupolosi pastori le migliori carni ovine

  • Carne di agnello a “chilometro zero”

    Carne di agnello a “chilometro zero”

    La carne di agnello, a Firenze, viene prodotta a “chilometro zero” grazie alla diffusione della pastorizia nella nostra regione. Abbiamo quindi potuto selezionare come nostri fornitori i migliori pastori, coloro che hanno improntato l'allevamento sulla produzione di razze più specifiche, come quella denominata "massese". I loro agnelli vengono alimentati unicamente con latte materno; mentre le pecore si trovano al pascolo, gli agnelli rimangono nella stalla perché questo è il sistema migliore per ottenere la carne migliore, dal sapore intenso e dal gusto inconfondibile che, di questi tempi, è davvero difficile da gustare. La carne di agnello, a Firenze, può essere cucinata come arrosto con piselli, in umido con carciofi, alla griglia con verdure in pinzimonio o, seguendo una ricetta tipica romana, come l'abbacchio. L'agnello possiede una carne tenera e particolarmente saporita, ricca di proteine facilmente digeribili e può essere cucinato in svariati modi. Alcune delle ricette più diffuse sono il cosciotto d'agnello con salsa all'aglio, le costolette d'agnello glassate (ma anche fritte, impanate o in umido sono preparazioni molto popolari), l'agnello in crosta d'arancia e pepe rosa, le polpette di agnello, l'agnello brasato con fagioli, le lasagne con ragù di agnello, il carré di agnello con carciofi e pomodorini. Ma il piatto più diffuso, soprattutto nel bacino del Mediterraneo e nel Nord Africa, dove la carne di ovino è quella maggiormente consumata, è l'agnello al forno, che viene tradizionalmente preparato in occasione della Pasqua